Assegnate 26 borse di studio per i familiari delle vittime innocenti di criminalità

“Anche questo è un segnale che va in direzione della solidarietà e della legalità per quelle famiglie che sono state colpite in modo atroce da violenza e delinquenza”. Il presidente della Regione Campania, ha partecipato nella Sala “De Sanctis” di Palazzo Santa Lucia all’iniziativa promossa dalla Fondazione Polis e dal Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti, per l’assegnazione di 26 borse di studio per quei ragazzi, figli o fratelli di familiari delle vittime innocenti di criminalità.

“Abbiate fiducia – ha detto ai ragazzi cui sono state consegnate le borse di studio – la vita vuol dire combattere, è dura,ma c’e’ anche tanta speranza. Perchè anche se registriamo fenomeni di violenza di microdelinquenza, veri e propri attentati alla vita delle persone, tante persone sono ancora disponibili a difendere con impegno quotidiano i valori dell’umanità e del rispetto reciproco”.
Assegnate 26 borse di studio per i familiari delle vittime innocenti di criminalità.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.