La squadra di Lorenzetti resta capolista e mercoledì si gioca ad Ankara

La DHL Modena parte con Bruno-Vettori, Ngapeth-Nikic, Lucas-Piano e Libero Rossini, Petric resta a riposo precauzionale. Parte forte Modena nel primo set, con un buon gioco orchestrato da un ottimo Bruno Rezende. Break Modena che scappa avanti, i gialloblù vanno. Macina volley di alto livello la DHL ed è Lucas che diventa padrone del match. Modena vince primo il set 25-20 grazie al gioco al centro, alle ottime difese di Rosssini ed un buon Nikic. Nel secondo parziale Casadei prende il posto di Vettori e il romagnolo si fa subito sentire con due punti importanti. Modena scappa, Piacenza cerca di riprenderla a metà parziale, ma la DHL ha troppe soluzioni offensive al cospetto di una LPR che fatica maledettamente. Modena Volley chiude 25-20 anche il secondo parziale davanti ai tanti tifosi canarini arrivati al PalaBanc. Modena non molla nulla e parte fortissimo anche nel terzo set, 7-2 e la DHL va, eccome se va. Lucas picchia fortissimo, idem Casadei, la DHL esprime un buon gioco e lo strappo è incolmabile per la squadra di Giuliani. Modena è incontenibile, scappa via e chiude 25-19 il terzo set, vincendo la gara 3-0 senza mai andare in difficoltà. La squadra di Lorenzetti resta capolista e mercoledì si gioca ad Ankara.

Gian Paolo Maini



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi