ROMA, SANTORI: “NO A BANDIERE ARCOBALENO NELLE ISTITUZIONI”

“Parte dal X Municipio la volontà delle giunte grilline nei municipi romani di esporre la bandiera arcobaleno nelle sale consiliari in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia per il prossimo 17 maggio. Tra autobus che si incendiano, scuole a pezzi con giardini inutilizzabili, raccolta dei rifiuti allo stremo e degrado ovunque le priorità delle amministrazioni guidate dal Mocvimento 5 Stelle sono quelle di esporre bandiere peraltro in violazione delle regole e dei protocolli che vietano l’esposizione all’interno delle istituzioni pubbliche di bandiere e simboli non ufficiali” lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, portavoce del Movimento Difendiamo l’Italia,
La solita mancanza di rispetto nei confronti delle istituzioni che non possono prestarsi alla volontà della giunta di turno che decide di appendere nelle sale istituzionali qualsivoglia simbolo ideologico che deve essere imposto a tutti in violazione delle norme. Non ci vengano a dire i buonisti della prima ora che chi non vuole il drappo colorato allora è omofobo. E’ semplicemente il diritto di tutti di vedere che chi rappresenta le Istituzioni le rispetti. Spero che la Sindaca Raggi e l’Assemblea Capitolina di Roma non si prestino anche loro a tutto questo. La forma è sostanza” conclude Santori.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.